INDIETRO

mar, 30/07

INCONTRO AL MISE SULLE TEMATICHE ENERGETICHE ED INDUSTRIALI DELLA SARDEGNA. CONFINDUSTRIA SARDEGNA DEVE PARTECIPARE AL CONFRONTO

Confindustria Sardegna ha inoltrato una nota al Vicepremier e Ministro della Sviluppo Economico Luigi Di Maio, al Presidente della Regione Sardegna Christian Solinas ed all’Assessore dell’Industria Anita Pili per esprimere il più vivo sconcerto per l’esclusione tra i destinatari della convocazione della riunione odierna al Mise sulle problematiche energetiche.


La rappresentanza del sistema confindustriale della Sardegna – si dice nella nota -  è infatti direttamente interessata e coinvolta con le proprie imprese ed attività alle tematiche riguardanti la disponibilità, efficienza e costi dell’energia, le reti di trasmissione energetica, la riconversione dei siti industriali, la realizzazione del progetto di metanizzazione, gli investimenti produttivi programmati con la relativa ricaduta economica ed occupazionale.

E’ stato pertanto richiesto con decisione, considerata la partecipazione al tavolo anche dei Comuni, delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e delle associazioni ambientaliste, che il Ministero e la Regione Sardegna non escludano impropriamente dal confronto Confindustria Sardegna, imprescindibile e centrale per contribuire alla costruzione di un percorso sostenibile e partecipato di sviluppo della Sardegna.

Condividi su Facebook

VERSIONE CLASSICA

© 2019 Confindustria Sardegna Meridionale
Cagliari, Viale Colombo 2 - Tel. 070604281
Fax 070659964 - Email: assindca@assindca.it
Realizzazione: Micro srl per conto Gap Srl